Referendum del 20-21 settembre 2020: le modalità di voto per gli italiani residenti all’estero

24.07.2020 10:59 Età: 62 days

Referendum del 20-21 settembre 2020: le modalità di voto per gli italiani residenti all’estero

Categoria: Varie

Gli elettori possono esercitare il loro diritto per posta oppure in Italia, nel comune di residenza, previa comunicazione al Consolato entro martedì 28 luglio 2020


È indetto per domenica 20 e lunedì 21 settembre il referendum costituzionale in materia di riduzione del numero dei parlamentari.
Possono votare anche gli italiani residenti all’estero scegliendo una delle due modalità a loro disposizione: il voto per corrispondenza o, in alternativa, il voto in Italia, nel proprio comune di residenza.
I cittadini che vorranno avvalersi della seconda opzione dovranno informare l’Ufficio consolare operante nella circoscrizione di residenza.
La comunicazione deve essere fatta entro martedì 28 luglio utilizzando il modulo predisposto per l'occasione allegato qui sotto.

Tale scelta potrà essere revocata entro gli stessi termini e con le medesime modalità; spetta al cittadino elettore, infine, verificare l’avvenuta ricezione della corrispondenza da parte del Consolato di riferimento.

Informazioni dettagliate nella pagina dedicata del sito internet: www.esteri.it