Centro raccolta rifiuti

Centro raccolta rifiuti di Tolmezzo

Fotografia del Centro raccolta rifiuti di Tolmezzo

Il Centro Raccolta Rifiuti di Tolmezzo è a servizio dei comuni di Tolmezzo, Amaro, Cavazzo Carnico e Verzegnis si trova nella zona industriale sud di Tolmezzo in via degli Artigiani (dopo il canile sulla sinistra, vicino al depuratore).

ORARIO DI APERTURA:

ESTIVO - dal 16 marzo al 31 ottobre
dal lunedì al sabato mattina dalle 9.00 alle 12.00
lunedì, martedì, giovedì, venerdì e sabato pomeriggio dalle 16.00 alle 18.00
mercoledì pomeriggio chiuso

INVERNALE - dal 1° novembre al 15 marzo
dal lunedì al sabato mattina dalle 9.00 alle 12.00
lunedì, martedì, giovedì, venerdì e sabato pomeriggio dalle 15.00 alle 17.00
mercoledì pomeriggio chiuso

TUTTI I MATERIALI DEVONO ESSERE DIFFERENZIATI
Al momento del conferimento è possibile che l'operatore di turno al Centro Raccolta Rifiuti chieda di esibire un documento di identità per verificare che il cittadino sia residente o utente in uno dei comuni della Conca Tolmezzina.

TUTTI GLI UTENTI (ditte e privati) possono portare:
Ingombranti (massimo 1 mc/giorno o 200 kg/giorno, approfondimento di seguito)
Legno (massimo 1 mc/giorno o 200 kg/giorno)
Ferro (massimo 1 mc/giorno o 200 kg/giorno)
Carta e cartone (massimo 1 mc/giorno o 200 kg/giorno)
Imballaggi in plastica e lattine (massimo 1 mc/giorno o 200 kg/giorno) - vedi approfondimento
Vetro (massimo 1 mc/giorno o 200 kg/giorno)
Pile
R.A.E.E. R1 (frigoriferi, congelatori...), R.A.E.E. R2 (lavatrici, lavastoviglie...), R.A.E.E. R3 (TV, monitor...), R.A.E.E. R4 (elettronici), R.A.E.E. R5 (neon, lampade a risparmio...)

SOLO GLI UTENTI PRIVATI possono portare:
Verde e ramaglie (massimo 2mc/giorno)
Inerti derivanti da piccole demolizioni (indicativamente massimo 0,5 mc al giorno)
Farmaci
Contenitori di sostanze pericolose (ad esempio barattoli di vernice, colore, pittura murale)
Batterie auto
Oli minerali
Oli vegetali
Toner

I MATERIALI ISOLANTI derivanti da piccole demolizioni (carta catramata, guaina bituminosa, lana di vetro e di roccia, cartongesso ecc.) dal 1° dicembre 2014 non si possono più conferire al Centro di Raccolta Rifiuti ma vengono raccolti gratuitamente a domicilio. Questo servizio è rivolto unicamente alle utenze domestiche. Se i rifiuti vengono prodotti da lavori effettuati da un’impresa, infatti, è quest’ultima che deve provvedere allo smaltimento.
La raccolta viene svolta con frequenza mensile, prevede un quantitativo massimo conferibile di 0,5 mc e viene attivata su prenotazione telefonando al numero 0433 487756 (Ufficio Ambiente dell'UTI Carnia).

RIFIUTI INGOMBRANTI - SERVIZIO DI RACCOLTA PORTA A PORTA A CHIAMATA
I rifiuti ingombranti possono essere conferiti, oltre che direttamente presso il Centro Raccolta Rifiuti, anche tramite il servizio di raccolta gratuita a domicilio. Si tratta di un servizio gestito dall'UTI della Carnia, effettuato in forma gratuita, che viene attivato su richiesta per un numero massimo di quattro chiamate all’anno per ogni famiglia.
Per prenotare il servizio è possibile:
- rivolgersi direttamente all’Ufficio Ambiente telefonando al numero 0433 487756 oppure
- utilizzare l’apposita sezione del sito internet www.sim.fvg.it
Il richiedente dovrà fornire le proprie generalità, il recapito telefonico e l’indicazione del tipo di materiale che intende conferire. L’operatore prenderà nota della richiesta e comunicherà la data stabilita per la raccolta.
Il materiale dovrà essere depositato entro le ore 24.00 della sera precedente alla giornata stabilita per la raccolta  nel luogo indicato al momento delle prenotazione, che dovrà essere raggiungibile con un camioncino.
Il materiale dovrà essere depositato ordinatamente e senza creare pericolo o intralcio alla circolazione stradale. La quantità pro/capite per ogni conferimento non potrà superare indicativamente i 3 mc.

ELENCO DEL MATERIALE CHE SI PUÒ CONFERIRE ANCHE TRAMITE LA RACCOLTA PORTA A PORTA A CHIAMATA
Raee Rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche
- Frigoriferi, congelatori e apparecchi per il condizionamento ecc.
- Lavatrici, lavastoviglie, forni, forni a microonde ecc.
- Televisori, monitor e computer
- Macchine per cucire, neon di grandi dimensioni ecc.
Rifiuti ingombranti
- Materassi e gommapiuma
- Reti metalliche con doghe in legno
- Poltrone e divani
- Sedie, sdrai e mobilio in genere composto da materiali accoppiati o bi-componenti (es. plastica e legno, tessuto e metallo)
- Nylon e teli da orti privati e di modeste dimensioni (con esclusione di teli pacciamatura/copertura serre provenienti da aziende agricole)
- Teli plastici per coperture e tende da sole
- Onduline in plastica e vetroresina/plastoresina
- Lavelli e sanitari in ceramica da bagni e cucine;
- Vasche da bagno e altri manufatti sanitari in vetroresina/plastoresina
- Giocattoli, passeggini, seggiolini, box e girelli per bambini;
- Involucri, casse e contenitori voluminosi in plastica da arredi domestici
- Sostegni per tendaggi (mantovane, veneziane, ecc)
- Persiane e tapparelle
- Moquette e linoleum
- Assi da stiro, lampadari voluminosi, valigie e borsoni
- Attrezzature sportive e ginniche compresi sci e bastoncini, racchette e slittini
- Tubi in gomma per irrigazione
- Giochi da giardino (altalene, scivoli, piscinette, ecc)
- Taniche vuote, pulite e risciacquate in metallo o plastica (solo se NON  etichettate con simboli di pericolosità: nocivo, infiammabile, corrosivo, ecc).

NON sono considerati ingombranti e pertanto non verranno accettati:
- tutti i rifiuti pericolosi o contaminati da sostanze pericolose, inclusi i contenitori (anche vuoti) e gli imballaggi  di sostanze pericolose quali taniche, fusti ecc.;
- rifiuti putrescibili compresi i rifiuti vegetali provenienti da potature e sfalci;
- rifiuti raccolti in maniera differenziata (carta, cartone, plastica, vetro, pneumatici) che dovranno essere conferiti nella raccolta differenziata dedicata;
- rifiuti solidi urbani indifferenziati, che dovranno essere conferiti nei contenitori dedicati alla raccolta ordinaria, non è possibile conferire rifiuti nei sacchi;
- rifiuti da spazzamento stradale;
- rifiuti inerti da costruzione e demolizione;
- rifiuti non assimilati;
- lana di roccia, lana di vetro ed eternit;
- guaine bituminose e carta catramata (es. tegole canadesi) onduline sottotegola;
- sacchi di materiali per l’edilizia.
per le tipologie di rifiuti non ammesse verificare la possibilità di conferimento presso il Centro di Raccolta e servizio del Comune

Per approfondire apri o scarica le Norme per la gestione del centro di Raccolta Rifiuti

____________________________________________________________________________________

Centro raccolta rifiuti di Amaro

Il Centro Raccolta Rifiuti di Amaro è a servizio dei residenti e le ditte di Amaro e si trova in via Della Fabbrica. 

 

È aperto il sabato dalle 9.00 alle 12.30.

COSA si può conferire: ingombranti, ferro, legno, verde e ramaglie, inerti, imballaggi in plastica, vetro, carta, farmaci, RAEE R2 (lavatrici, lavastoviglie, forni, ecc.) e R4 (piccoli elettrodomestici).

Tutto ciò che non può essere conferito nel Centro di Amaro può essere portato in quello di Tolmezzo.