Rideterminate le rette dell’Asilo Nido comunale “Arcobaleno” in vigore dall'anno educativo 2020/2021

19.02.2020 11:12 Età: 48 days

Rideterminate le rette dell’Asilo Nido comunale “Arcobaleno” in vigore dall'anno educativo 2020/2021

Categoria: Famiglia e servizi sociali


La Giunta comunale di Tolmezzo, nella seduta del 13 febbraio scorso, ha approvato le nuove rette di frequenza dell’Asilo Nido “Arcobaleno” a partire dall’anno educativo 2020/2021 (delibera allegata di seguito).
In generale dal 1° settembre 2020 i genitori dei bambini iscritti al Nido comunale si troveranno a pagare una retta un po’ più alta rispetto a quella in vigore fino ad oggi:  in alcuni casi la differenza sarà minima, in altri più sostanziosa.
Uno degli aspetti che ha inciso maggiormente sulla decisione dell’Amministrazione riguarda la parte dei costi di gestione del Nido non coperta dalle rette che rimane a carico del bilancio comunale e che in questi ultimi anni è notevolmente aumentata, passando dal 34% del 2015 al 43% del 2019, a fronte però delle sempre più ridotte risorse economiche a disposizione degli Enti Locali.
Da molti anni il Comune si fa carico di questa parte di spese di gestione degli utenti residenti a Tolmezzo. Per quanto riguarda invece gli utenti non residenti, attualmente questi costi  vengono calcolati a consuntivo e richiesti ai fruitori del servizio (separatamente alla retta di frequenza) a chiusura dell’anno solare.
A questo proposito l’Amministrazione continuerà a sostenere con fondi propri una parte delle spese relative ai costi di gestione. La novità è che le nuove rette saranno distinte in base al criterio della residenza dei bambini frequentanti e in entrambi i casi (tariffe per i residenti e i non residenti) saranno omnicomprensive dei costi di gestione. In questo modo, in particolare le famiglie non residenti, sapranno sin da subito il costo previsto per la frequenza al nido e potranno usufruire pienamente dei contributi loro concessi per l’abbattimento mensile della retta.

È necessario comunque ricordare che le rette sono fin dall’origine commisurate all’ISEE del nucleo familiare e questo garantisce equità di calcolo.
I genitori, per l’abbattimento delle rette, hanno poi la possibilità di chiedere diversi contributi.
Allo stato attuale esistono infatti il contributo regionale (che va da un minimo di 30 ad un massimo di 600,00 euro al mese) e il contributo finanziato dal Fondo Sociale Europeo che vengono scalati direttamente dalla retta che si versa al Comune. In base ad alcuni requisiti specifici, poi, è possibile richiedere anche il Bonus Asilo Nido erogato dall’INPS.
Il quadro degli aiuti economici è quindi sostanzioso tant’è che alcune famiglie accedono gratuitamente al servizio oppure non riescono a beneficiare totalmente dei contributi previsti in quanto superiori alla retta da pagare.

Alla base di questa rideterminazione vi è anche la necessità di mantenere una qualità del servizio elevata nonostante la diminuzione continua dei trasferimenti regionali per le spese di gestione che, come accennato, sono in buona  parte coperte dal bilancio comunale e quindi dalla collettività.
L’Asilo Nido comunale “Arcobaleno” di Tolmezzo si conferma un’ottima struttura e questo è in particolare avvalorato dai genitori che ogni anno valutano il servizio tramite un questionario di soddisfazione che ottiene sempre risultati molto positivi.

Informazioni aggiornate sono disponibili in questo sito internet nella pagina dedicata all'Asilo Nido "Arcobaleno" (vai alla pagina) possono essere richieste alla coordinatrice del Nido telefonando al numero 0433 2097 o inviando un’e-mail all’indirizzo nidotolmezzo@libero.it