Piscina comunale: individuato il nuovo gestore

15.10.2020 06:30 Età: 5 days

Piscina comunale: individuato il nuovo gestore

Categoria: Cultura, sport, eventi

La struttura è stata affidata all'associazione "Nuoto Carnia". A giorni l'avvio delle procedure per le iscrizioni


Il Comune di Tolmezzo ha individuato il nuovo gestore della piscina comunale: si tratta dell’associazione sportiva “Nuoto Carnia”. La realtà, che prenderà in carico gli spazi della struttura di via Val di Gorto 21, procederà prossimamente all’avvio delle procedure per le iscrizioni riattivando così il servizio interrotto inizialmente (dal mese di febbraio) a causa delle disposizioni connesse al contrasto dell’emergenza da Coronavirus e, successivamente, per la disdetta della Sport Management. In seguito a tale comunicazione,  gli uffici comunali hanno avviato l’iter per poter affidare l’impianto a un nuovo gestore e consentire così all’utenza di usufruire di un servizio con bacino d’interesse sovracomunale.  “Ci avviamo a riaprire la piscina – afferma con soddisfazione l’assessore allo sport Francesco Martini - dopo alcuni mesi di chiusura che hanno comportato purtroppo inevitabili disguidi e disagi. L’amministrazione si è adoperata fin da subito per la ripresa dell’attività di grande importanza sul territorio di Tolmezzo e dei Comuni limitrofi”. All’apertura della piscina ci saranno anche alcune novità come la riattivazione della sezione di nuoto agonistico che mancava da qualche tempo.
Sull'esperienza che “Nuoto Carnia” si appresta a intraprendere, si esprime il direttore sportivo Stefano Borgna. “Tecnici e dirigenti che hanno condotto la piscina comunale dai primi anni '90 e fino al 2005 hanno dato vita a un progetto che, grazie all’intervento dell’Amministrazione Comunale di Tolmezzo, consentirà la riapertura della piscina di via val di Gorto. Si è voluto “rispolverare” il vecchio nome e logo, per ribadire, pur in un momento storicamente molto complicato, la volontà di rivitalizzare l’offerta dell’impianto comunale con l’ambizione di renderla il più possibile di riferimento per l’intero territorio della Carnia, con la realizzazione di progetti rivolti alla terza età, alle scuole e, naturalmente all’attività sportiva amatoriale e agonistica. Non sarà un compito facile ma, grazie a un’ offerta di qualità, l’augurio è quello di meritare la fiducia e la partecipazione dell’utenza della Carnia”.