Modificato il Regolamento comunale di Polizia Mortuaria: nuove disposizioni per i concessionari di sepolture private e tombe di famiglia

14.10.2021 09:16 Età: 7 days

Modificato il Regolamento comunale di Polizia Mortuaria: nuove disposizioni per i concessionari di sepolture private e tombe di famiglia

Categoria: Anagrafe, residenza, nascita, morte


Con delibera n. 42 del 28/09/2021 il Consiglio comunale di Tolmezzo ha approvato alcune modifiche al Regolamento di Polizia Mortuaria. Tra le altre cose, sono state disciplinate in maniera più puntuale le norme relative alle sepolture private nei cimiteri.

Le nuove disposizioni prevedono in particolare che:

-  gli interventi e gli oneri necessari per lo spostamento di lapidi e/o monumenti al fine di consentire le operazioni cimiteriali (inumazione in sepoltura privata, inumazione o tumulazione in tombe di famiglia) sono interamente a carico del titolare di concessione o suoi aventi causa;

- nel caso in cui il concessionario non intervenga per tempo, e non sia quindi possibile procedere con le operazioni cimiteriali, il feretro sarà deposto temporaneamente nella camera mortuaria, in attesa che i monumenti e/o i manufatti vengano adeguatamente spostati;

- il deposito potrà avere una durata massima di 72 ore trascorse le quali si procederà all’inumazione del feretro in campo comune a rotazione. Solo in casi eccezionali, debitamente motivati, il deposito potrà perdurare per un periodo maggiore a condizione che il feretro sia gestito secondo particolari prescrizioni.

Al personale comunale non è più consentito intervenire
su monumenti e lapidi posizionati sulle aree in concessione a partire dalla data di approvazione delle modifiche regolamentari (28/09/2021).

Il regolamento di Polizia Mortuaria aggiornato è disponibile in questo
sito internet (VAI alla pagina)

Informazioni possono essere richieste:

- all’Ufficio comune per i Servizi Demografici (VAI alla pagina dedicata)
- all’Ufficio comune per i Servizi Tecnici Manutentivi (VAI alla pagina dedicata)