Curacittà

CuraCittà

logo di CuraCittà

Tolmezzo “smart” con CuraCittà, mappa online per segnalare interventi di manutenzione su strade e marciapiedi

I cittadini di Tolmezzo hanno uno strumento in più per parlare con il Comune, si chiama CuraCittà ed è una mappa online dove segnalare criticità e richieste di manutenzione. Dalla buca di una strada ad un tratto di marciapiede dissestato, da una panchina da riparare a una caditoia per l'acqua da ripulire sono molti gli interventi proponibili.
"Introduciamo una novità assoluta per Tolmezzo, che traduce un preciso impegno preso in campagna elettorale quando abbiamo parlato di trasparenza e partecipazione", spiega il sindaco Francesco Brollo. "Direttamente dal sito internet del comune ogni cittadino può adesso sulla mappa del capoluogo e delle frazioni evidenziare problemi o suggerire necessità legate a strade, ambiente, arredo urbano e infrastrutture. Si tratta di un cambio di marcia rivoluzionario per tutti, una sfida che ci deve aiutare a crescere come comunità: da un lato i cittadini diventano protagonisti nel segnalare e proporre, dall'altra la struttura comunale ha a disposizione uno strumento innovativo per gestire richieste e monitorare gli interventi".
Per fare le proprie segnalazioni si deve accedere dalla homepage di questo sito internet dove, cliccando sul logo CuraCittà, compare la mappa di Tolmezzo. Qui basta cliccare su "Nuova segnalazione" e collocare col mouse il puntatore nel luogo esatto dove si vuole evidenziare l'intervento da fare; è prevista anche la possibilità di inserire una foto del punto da segnalare. Questo è possibile farlo anche da smartphone, con la medesima procedura.
A queste segnalazioni il Comune aggiungerà sulla mappa anche quelle che saranno fatte allo Sportello del Cittadino di persona, via telefono o email.
In ogni momento è possibile vedere lo stato delle segnalazioni: quelle contornate di colore blu sono ritenute valide, in turchese se i lavori sono in corso e in verde quando l'opera è stata completata. Ogni segnalazione, prima di apparire sulla mappa dovrà essere validata dal Comune, questo per evitare fenomeni di spam.
Quattro gli ambiti di intervento ammessi: Sede stradale (comprende anche i marciapiedi); ambientale; arredo urbano; impianti e infrastrutture.
"CuraCittà conclude il sindaco Brollo - è stato sviluppato su nostra indicazione dal sistema informatico della Comunità Montana in stretta collaborazione col nostro Ufficio Manutenzioni. A loro e tutto il personale del Comune coinvolto va il mio ringraziamento. Iniziamo insieme un percorso che è un'assoluta novità per il nostro territorio, che potrà in futuro avere un'applicazione più estesa, visto che è già stato sviluppato per poter servire il territorio dell'intera Carnia. Ampie le possibilità di intervento, visto che sulla mappa ci sono anche i sentieri, che possono diventare oggetto di segnalazioni".

Alla pagina di CuraCittà è possibile accedere utilizzando i seguenti browser:
- Internet Explorer dalla versione 9
- Google Chrome
- Mozilla Firefox
- Safari
- dispositivi Android

Vai alla pagina CuraCittà