Attivazione stage o tirocinio

Oggetto

Attivazione stage o tirocinio

Area Tematica

Scuola, centri estivi, istruzione

Descrizione

Questo procedimento si utilizza per proporre lo svolgimento presso il Comune di uno stage o tirocinio formativo a titolo gratuito da parte di studenti o neo laureati.

Responsabile procedimento: Elena Zamolo

Termine per la conclusione (giorni): 30

In base alla norma: Regolamento comunale sul procedimento amministrativo

Ufficio: Segreteria

PRESUPPOSTO PER L'ATTIVAZIONE

Presupposto indispensabile per attivare uno stage o un tirocinio formativo è l'esistenza di una convenzione tra l'istituzione scolastica o l'università dove l'interessato studia o ha studiato e il Comune.

Gli istituti e le università attualmente convenzionati sono:

per il Comune di Tolmezzo:

- Università degli Studi di Udine (per tutte le facoltà);

- Università degli Studi di Trieste (per tutte le facoltà);

- Isistuto ISIS Linussio Gortani di Tolmezzo;

- Istituto Tecnico Commerciale e per Geometri "G. Marchetti " di Gemona del Friuli;

per il Comune di Cavazzo Carnico:

- Università degli Studi di Udine (per tutte le facoltà).

CHI PUÒ PRESENTARE LA PROPOSTA

La proposta può essere presentata:

- dagli studenti e dai neo-laureati da non più di 18 mesi;

- dalle istituzioni scolastiche e dalle università.

COME COMPILARE LA PROPOSTA

Gli studenti possono compilare la proposta utilizzando il modulo allegato.

Se la domanda è inviata dalle istituzioni scolastiche o dalle università la stessa dovrà contenere le seguenti indicazioni:

1. corso di studi frequentato con indicazione dell’anno di corso

2. durata del tirocinio (l’orario settimanale non potrà eccedere le 36 ore e differire dall'orario previsto dagli uffici Comunali);

3. obiettivo didattico;

4. dichiarazione circa la copertura con polizza assicurativa INAIL degli studenti proposti per lo stage/tirocinio;

5. presa d’atto che il tirocinio proposto è a titolo gratuito e non impegna il Comune in termini di occupazione per gli studenti partecipanti;

6. indicazione dei referenti didattici dello stage/tirocinio proposto;

7. dichiarazione di essere informati in merito al trattamento dei dati ai sensi del D.Lgs. 30 giugno 2003 n. 196.

COME PRESENTARE LA PROPOSTA

La proposta può essere consegnata al Comune in uno dei seguenti modi:

- direttamente, consegnandola all'ufficio di riferimento, all'Ufficio Protocollo oppure allo Sportello del Cittadino durante gli orari di apertura al pubblico;

- tramite fax;

- tramite posta (ordinaria - in questo caso non c’è garanzia di ricevimento - o raccomandata);

- se firmata digitalmente, tramite posta elettronica “semplice” all'indirizzo dell'ufficio di riferimento o del Comune, in questo caso non c’è garanzia di ricevimento;

- se firmata digitalmente, tramite PEC all'indirizzo PEC del Comune interessato.

COSA FARE SE L’UFFICIO NON RISPONDE

Se il Responsabile del procedimento indicato nella sezione riferimenti non risponde entro il termine per la conclusione indicato nella stessa sezione, il cittadino può chiedere al Segretario Generale del Comune di Tolmezzo di farlo al suo posto, avvalendosi del potere sostitutivo in caso di inerzia per mancata o tardiva emanazione di provvedimenti nei termini da parte dei responsabili inadempienti che gli è stato conferito dalla Giunta Comunale.

ISTRUTTORIA

L'Ufficio Segreteria verifica la compatibilità dell'attività di tirocinio con le esigenze dell'Ente e, in caso di esito favorevole, predispone gli atti necessari all'attivazione dello stesso.