Bonus Elettrico statale

Oggetto     

Bonus Elettrico statale

Area tematica

Contributi e agevolazioni

Descrizione

Il “Bonus Elettrico” è uno sconto sulle tariffe elettriche che viene applicato direttamente sulle bollette delle famiglie che si trovano in condizione di disagio economico e/o di disagio fisico, garantendo loro un risparmio sulla spesa annua per l’ energia elettrica.

Responsabile procedimento: Elena Brollo

: 30 giorni

Regolamento comunale sul procedimento amministrativo

Tempo medio effettivo di conclusione (giorni) 10 riferiti alla parte del procedimento di competenza dei Comuni

Ufficio: Assistenza

BONUS ELETTRICO PER DISAGIO ECONOMICO

CHI PUÒ PRESENTARE LA DOMANDA

Possono presentare la domanda per il “Bonus elettrico per disagio economico” tutti i cittadini intestatari di una fornitura elettrica nell'abitazione di residenza di potenza impegnata inferiore a 3kW e in possesso di un’attestazione ISEE con valore fino a 8.107,5 euro. La domanda può essere presentata anche da un soggetto non intestatario di contratto purché appartenente al medesimo nucleo familiare dell'intestatario.
Famiglie numerose

Nei casi di nuclei familiari con quattro e più figli a carico il limite dell'ISEE sale a 20.000,00 euro e quello della potenza impegnata a 4,5kW.

COME COMPILARE LA DOMANDA

La domanda può essere compilata utilizzando i moduli disponibili nel sito internet dello Sgate.

QUANDO PRESENTARE LA DOMANDA

La domanda può essere presentata in qualsiasi periodo dell'anno.

BONUS ELETTRICO PER DISAGIO FISICO

CHI PUÒ PRESENTARE LA DOMANDA

Hanno diritto al “Bonus elettrico per disagio fisico” tutte le famiglie presso le quali vive una persona in gravi condizioni di salute costretta ad utilizzare apparecchiature elettromedicali necessarie per l'esistenza in vita.

COME COMPILARE LA DOMANDA

La domanda può essere compilata utilizzando i moduli disponibili nel sito internet dello Sgate ai quali andrà allegata la documentazione eventualmente indicata nelle istruzioni per la compilazione.

QUANDO PRESENTARE LA DOMANDA

La domanda può essere presentata in qualsiasi periodo dell'anno.

COME PRESENTARE LA DOMANDA

Per attivare i bonus è necessario compilare i moduli di richiesta e consegnarli allo Sportello del Cittadino del proprio Comune di residenza:
- Sportello del Cittadino del Comune di Tolmezzo - Piazza XX Settembre, 1 - piano terra (0433 487965-487990-487969) aperto al pubblico dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 13.00 e nei pomeriggi di lunedì e giovedì dalle 17.00 alle 18.00;
- Sportello del Cittadino del Comune di Amaro - Via Roma, 33 - primo piano (0433 487433)
- Sportello del Cittadino del Comune di Cavazzo Carnico - Piazzale dei Caduti, 5 - primo piano (0433 487400)
- Sportello del Cittadino del Comune di Verzegnis - Via Udine, 2 - primo piano (0433 487460)
aperti al pubblico dal lunedì al venerdì dalle 10.30 alle 12.30 e nei pomeriggi di lunedì e giovedì dalle 17.00 alle 18.00.

A QUANTO AMMONTANO I BONUS - DISAGIO ECONOMICO

Descrizione

Anno 2017

Disagio economico – famiglia di 1-2 componenti

euro 112

Disagio economico – famiglia di 3-4 componenti

euro 137

Disagio economico – famiglia oltre i 4 componenti

euro 165

A QUANTO AMMONTANO I BONUS - DISAGIO FISICO

 

FASCIA MINIMA

FASCIA MEDIA

FASCIA MASSIMA

extra consumo rispetto a utente tipo (2700/kWh/anno)

fino a 600 kWh/anno

tra 600 e 1200 kWh/anno

oltre 1200 kWh/anno

 

euro/anno per punto di prelievo

ammontare bonus ( fino a 3kW residente)

173

285

412

ammontare bonus oltre 3kW (da 4,5kW in su)

405

513

620

ISTRUTTORIA

Al cittadino che avrà presentato la documentazione prevista, il Comune rilascerà l’Attestazione di Presentazione della Domanda di Agevolazione, confermando che i dati saranno trasmessi al relativo Ente di Distribuzione Energetica e che l'agevolazione sarà applicata direttamente in bolletta al massimo entro 60 giorni dalla data di disponibilità della richiesta per l’impresa di distribuzione.
Ogni nucleo familiare può richiedere l'agevolazione per una sola fornitura energetica.
Il bonus a favore delle Famiglie in condizione di disagio economico ha validità 12 mesi (terminati i quali andrà presentata una nuova domanda) mentre il bonus a favore delle famiglie in condizione di disagio fisico non ha termini di validità e sarà applicato senza interruzioni fino a quando sussisterà la necessità di utilizzare apparecchiature domestiche elettromedicali.
I “Bonus” per disagio economico e disagio fisico sono cumulabili qualora ricorrano i rispettivi requisiti di ammissibilità. 

Per ulteriori informazioni ci si può rivolgere anche allo Sportello del Consumatore telefonando all'800.166.654 oppure consultare il sito internet www.bonusenergia.anci.it .

I moduli sono disponibili nel sito internet dello Sgate (vai alla pagina) ai quali andrà allegata la documentazione eventualmente indicata nelle istruzioni per la compilazione.