Concessioni cimiteriali (assegnazioni e rinnovi loculi, urne e aree private)

Oggetto

Concessioni cimiteriali (assegnazioni e rinnovi loculi, urne e aree private)

Area Tematica

Anagrafe, residenza, nascita, morte

Descrizione

Questo procedimento si utilizza per acquistare o rinnovare concessioni di loculi, ossari, urne cinerarie e per rinnovare concessioni di aree private per le sepolture.

QUANDO PRESENTARE LA DOMANDA

Prima di presentare la domanda di assegnazione di loculi, urne o aree private è bene accertarsi che ve ne sia la disponibilità nel cimitero che interessa.
Le richieste di rinnovo di aree private o altri spazi cimiteriali già concessi vanno presentate prima della scadenza del contratto.

COME COMPILARE LA DOMANDA

La domanda può essere compilata utilizzando il modulo allegato.

COME PRESENTARE LA DOMANDA

La domanda può essere consegnata al Comune in uno dei seguenti modi:
- direttamente, consegnandola all'ufficio di riferimento, all'Ufficio Protocollo oppure allo Sportello del Cittadino durante gli orari di apertura al pubblico;
- tramite fax;
- tramite posta (ordinaria - in questo caso non c’è garanzia di ricevimento - o raccomandata);
- tramite posta elettronica “semplice”, all'indirizzo dell'ufficio di riferimento o del Comune, se firmata digitalmente, oppure se scansionata con allegata la copia del documento di identità (in questo caso non c’è garanzia di ricevimento);

- tramite PEC all'indirizzo PEC del Comune interessato se firmata digitalmente, oppure se scansionata con allegata la copia del documento di identità, in questo caso l'invio ha lo stesso valore di una raccomandata AR.

ISTRUTTORIA

Dopo aver controllato la disponibilità dello spazio richiesto, l'Ufficio Segreteria convoca il richiedente per la firma del contratto. La lettera di convocazione contiene anche l'indicazione dell'importo dovuto e delle modalità per effettuare il pagamento, che  dovrà essere eseguito prima della firma del contratto, e la richiesta di consegnare una marca da bollo da apporre sull'atto.

COSA FARE SE L’UFFICIO NON RISPONDE

Se il Responsabile del procedimento indicato nella sezione riferimenti non risponde entro il termine per la conclusione indicato nella stessa sezione, il cittadino può chiedere al Segretario Generale del Comune di Tolmezzo di farlo al suo posto, avvalendosi del potere sostitutivo in caso di inerzia per mancata o tardiva emanazione di provvedimenti nei termini da parte dei responsabili inadempienti che gli è stato conferito dalla Giunta Comunale.

TARIFFE IN VIGORE

Tolmezzo

Amaro

Cavazzo Carnico

Verzegnis