Segnalazione danni in seguito a eventi calamitosi

Oggetto

Segnalazione danni in seguito a eventi calamitosi

Descrizione

Si tratta di una prima segnalazione informale, con una stima di massima, che i cittadini che hanno subito danni in seguito ad eventi calamitosi, come ad esempio forti piogge, possono presentare al Comune. La segnalazione non dà diritto a ricevere rimborsi ma nel caso in cui vengano emanate norme che stanziano contributi per chi ha subito danni, sarà cura dell'Ufficio avvertire chi l'ha inviata, fornendo tutte le indicazioni utili per presentare la richiesta formale.

Responsabile procedimento: Barbara Fachin

Ufficio: Gare e Patrimonio

QUANDO PRESENTARE LA SEGNALAZIONE

La segnalazione può essere presentata nel periodo che segue il verificarsi di un evento calamitoso, prima che vengano eventualmente emanate norme che stanziano fondi a ristoro dei danni.

COME COMPILARE LA SEGNALAZIONE

La domanda può essere compilata utilizzando il modulo allegato.

COME PRESENTARE LA SEGNALAZIONE

La domanda può essere consegnata al Comune in uno dei seguenti modi:
- direttamente, consegnandola all'ufficio di riferimento, all'Ufficio Protocollo oppure allo Sportello del Cittadino durante gli orari di apertura al pubblico;
- tramite fax;
- tramite posta (ordinaria - in questo caso non c’è garanzia di ricevimento - o raccomandata);
- tramite posta elettronica “semplice”, all'indirizzo dell'ufficio di riferimento o del Comune, se firmata digitalmente, oppure se scansionata con allegata la copia del documento di identità (in questo caso non c’è garanzia di ricevimento);

- tramite PEC all'indirizzo PEC del Comune interessato se firmata digitalmente, oppure se scansionata con allegata la copia del documento di identità, in questo caso l'invio ha lo stesso valore di una raccomandata AR.