Utilizzo Sala "D" in via XXV Aprile a Tolmezzo

Oggetto

Utilizzo Sala "D" in via XXV Aprile a Tolmezzo

Area Tematica

Cultura, sport, eventi

Descrizione

Questo procedimento si utilizza per chiedere l'autorizzazione all'uso della sala "D" situata a Tolmezzo in Via XX Aprile (sopra la mensa comunale).

Responsabile del procedimento: Barbara Fachin

Termine per la conclusione (giorni): 30

: 10

Ufficio: Gare e Patrimonio

La sala "D" è una sala attrezzata con specchi e sbarre dove si possono svolgere attività di danza. Può essere utilizzata anche per altre attività quali yoga, ginnastica dolce, meditazioni, rilassamento ecc.

CHI PUÒ PRESENTARE LA DOMANDA

La domanda può essere presentata da:

- privati, a nome proprio;

- privati, in qualità di esercenti la patria potestà su un minore;

- gruppi e istituzioni di vario genere;

- le associazioni, con o senza scopo di lucro.

QUANDO PRESENTARE LA DOMANDA

- Per l'utilizzo ANNUALE l'istanza deve essere presentata nel periodo dal 1° al 31 ottobre dell'anno precedente la decorrenza della concessione. Le domande presentate oltre il termine sopra stabilito, o in corso d'anno, non saranno prese in considerazione, fatto salvo in caso di residua disponibilità di locali (in tal caso, comunque, la durata della concessione non può superare il 31 dicembre dello stesso anno).

- Per tutte le altre tipologie di autorizzazione (utilizzo occasionale o a tempo determinato) la richiesta va inoltrata almeno 15 giorni prima della data per cui è richiesto l'utilizzo. Consigliamo di prendere contatti con l'Ufficio Gare e Patrimonio per verificare la disponibilità della struttura prima di inviare la domanda.

COSTO DELLA SALA

Il costo orario della sala è di euro 5,16 + IVA.

COME COMPILARE LA DOMANDA

La domanda può essere compilata utilizzando il modulo allegato.

COME PRESENTARE LA DOMANDA

La domanda può essere consegnata al Comune in uno dei seguenti modi:
- direttamente, consegnandola all'ufficio di riferimento, all'Ufficio Protocollo oppure allo Sportello del Cittadino durante gli orari di apertura al pubblico;
- tramite fax;
- tramite posta (ordinaria - in questo caso non c’è garanzia di ricevimento - o raccomandata);
- tramite posta elettronica “semplice”, all'indirizzo dell'ufficio di riferimento o del Comune, se firmata digitalmente, oppure se scansionata con allegata la copia del documento di identità (in questo caso non c’è garanzia di ricevimento);

- tramite PEC all'indirizzo PEC del Comune interessato se firmata digitalmente, oppure se scansionata con allegata la copia del documento di identità, in questo caso l'invio ha lo stesso valore di una raccomandata AR.

COSA FARE SE L’UFFICIO NON RISPONDE

Se il Responsabile del procedimento indicato nella sezione riferimenti non risponde entro il termine per la conclusione indicato nella stessa sezione, il cittadino può chiedere al Segretario Generale del Comune di Tolmezzo di farlo al suo posto, avvalendosi del potere sostitutivo in caso di inerzia per mancata o tardiva emanazione di provvedimenti nei termini da parte dei responsabili inadempienti che gli è stato conferito dalla Giunta Comunale.